Uno spettacolo riuscito piu' che bene con la partecipazione alla fine di una cinquantina di auto, il massimo che la piazza V.Veneto poteva ospitare, in quel momento.

Infatti l’evento è conciso con la giornata conclusiva degli Street Games. Le macchine erano quindi concentrate, diciamo stipate, nella parte convergente l’ingresso del parcheggio sotterraneo. Comunque grazie al tecnicissimo Paolone, i centimetri quadrati a noi concessi sono risultati sufficienti.  Gli amici che hanno partecipato, la maggior parte prima visita a Galliate, sono stati contentissimi. Il programma della giornata prevedeva come prima tappa, l’iscrizione al Bar Verde Azzurra, sede del Moto Club Achille Varzi, in seguito posizionamento ed esposizione delle vetture sulla piazza. I modelli rappresentativi dei “Quattro Anelli” invece erano esposti nel cortile interno del Castello. Breve saluto di benvenuto da parte delle Autorità Cittadine e del Comitato Organizzatore, per poi proseguire con le visite guidata al Castello Visconteo-Sforzesco, Museo Bozzola e quindi Museo Varzi. E’ seguito poi il trasferimento al Varallino, con la visita del Santuario e per gustare un tipico menù novarese di ristorazione eccelsa, eseguito dal Gruppo Follicoli. Bellissima comunque è stata la prospettiva finale delle vetture, posizionate nel parco attorno il Santuario, sul prato erboso e all’ombra dei tigli.



Sala Consiliare, il saluto e gli onori di casa

Le auto in esposizione

la Piazza Vittorio Veneto

Soci del Moto Club Achille Varzi in posa con la Horch del '36 che guido' lo stesso Varzi


Soci Moto Club Achille Varzi e la DKW 1000

Soci del Club e Amministrazione Comunale

vista del Castello

Varzi nello stabilimento della Wanderer a Chemnitz


la Bugatti del 1923

Horch 853A V8 del 1936

Parco del Santuario del Varallino

pranzo nei locali della Folliconi





Torna indietro